Sviluppo del settore privato e servizi finanziari

Lo settore privato ha un ruolo chiave nei Paesi in transizione. © DSC/Suzanne Linder

Disoccupazione e sottoccupazione sono tra i maggiori problemi di sviluppo nei Paesi partner della DSC. La povertà a livello globale potrà essere ridotta in maniera duratura e gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU potranno essere realizzati soltanto se un numero maggiore di persone avrà accesso a un’occupazione produttiva e adeguatamente remunerata, ovvero al reddito.

Sviluppo del settore privato

Al settore privato, quale motore della crescita economica, spetta un ruolo chiave per lo sviluppo sostenibile.

Impiego dei giovani

La formazione professionale dei giovani va adattata alle esigenze del mercato del lavoro.

Sviluppo del settore finanzario

Attraverso la promozione dell’accesso ai servizi finanziari da parte di economie domestiche povere, contadini e piccole e medie imprese, è possibile migliorare la loro partecipazione alla vita economica e ridurre la loro vulnerabilità in caso di crisi.