News

I comunicati stampa relativi alla politica europea sono accessibili qui. L’amministrazione federale dispone di un sito Internet sul quale vengono pubblicati tutti i comunicati stampa dei rispettivi dipartimenti e Uffici.

Potete riceverli abbonandovi tramite il link sotto indicato.

Abbonamenti alle news

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (258)

Oggetto 61 – 72 di 258

La Svizzera informa l’UE in merito all’attuazione dell’articolo sull’immigrazione

22.12.2016 — DEA
Giovedì 22 dicembre 2016 le delegazioni della Svizzera e dell’Unione europea (UE) si sono riunite per un nuovo scambio nel quadro del Comitato misto sull’Accordo di libera circolazione delle persone (ALC). Su richiesta dell’UE, la delegazione svizzera ha informato in merito alle decisioni del Parlamento per quanto riguarda l’attuazione dell’articolo costituzionale sull’immigrazione.


Adeguamento dell’ordinanza sull’introduzione della libera circolazione delle persone

21.12.2016 — Comunicato stampa DEA
L’entrata in vigore del Protocollo III concernente l’estensione dell’Accordo sulla libera circolazione delle persone (ALC) alla Croazia, prevista per il 1° gennaio 2017, richiede l’adeguamento dell’ordinanza sull’introduzione della libera circolazione delle persone (OLCP). Nella seduta del 21 dicembre 2016 il Consiglio federale ha deciso la corrispondente revisione dell’ordinanza.



La Svizzera ratifica il protocollo sulla Croazia

16.12.2016 — Comunicato stampa DEA
La Svizzera ratifica il Protocollo III concernente l’estensione dell’Accordo sulla libera circolazione delle persone (ALC) alla Croazia. Il 17 giugno scorso le Camere federali avevano autorizzato il Consiglio federale a procedere alla ratifica a una precisa condizione. Dopo che il Parlamento ha adottato la legge attuativa dell’articolo 121a della Costituzione (Cost.), il Consiglio federale è giunto alla conclusione che tale condizione sia adempiuta. Nella seduta del 16 dicembre 2016 ha quindi autorizzato il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) in collaborazione con il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) a confermare all’UE la ratifica del protocollo. La ratifica permette inoltre alla Svizzera di partecipare a pieno titolo al programma di ricerca Horizon 2020.


Manca personale sanitario: il Consiglio federale adotta misure

09.12.2016 — Comunicato stampa DEA

Berna, Il Consiglio federale vuole attirare più specialisti nel settore delle cure di lunga durata e prolungare la loro permanenza nella professione. Nella riunione del 9 dicembre ha deciso di promuovere l’immagine di questo comparto e di sostenere finanziariamente i corsi per il reinserimento professionale e il miglioramento effettivo dell’ambiente di lavoro. Le misure fanno parte dell’Iniziativa sul personale qualificato.


La visita del presidente della Confederazione in Kuwait sottolinea l’intensificazione degli scambi reciproci

28.11.2016 — Comunicato stampa DEA

Berna - Lunedì 28 novembre 2016 il presidente della Confederazione Johann N. Schneider-Ammann è stato ricevuto per una visita di Stato dall’Emiro sceicco Sabah Al-Ahmad Al-Jaber Al-Sabah, capo di Stato del Kuwait. Il viaggio del presidente della Confederazione rientra nello scambio di visite diplomatiche che intercorre fra la Svizzera e il Kuwait dal 1966 e che si è intensificato nell’anno del giubileo. I colloqui ufficiali hanno avuto quale tema le relazioni bilaterali e la cooperazione dei due Paesi a livello internazionale. Durante il weekend il presidente della Confederazione aveva partecipato al Vertice della Francofonia in Madagascar e, a margine della conferenza, aveva avuto colloqui con diversi capi di Stato fra cui il presidente della Repubblica francese François Hollande.        


Decisione definitiva sui contingenti 2017 per i lavoratori provenienti da Stati terzi

23.11.2016 — Comunicato stampa DEA

Berna - Il Consiglio federale si era espresso già a metà ottobre a favore di un moderato aumento dei tetti massimi per i lavoratori qualificati provenienti da Stati non membri dell'UE/AELS. Nella seduta odierna ha adottato la pertinente revisione parziale dell'ordinanza sull'ammissione, il soggiorno e l'attività lucrativa (OASA), che entrerà in vigore il 1° gennaio 2017. La revisione stabilisce i tetti massimi per il 2017.        


Il Consiglio federale vuole migliorare ulteriormente l’esecuzione delle misure collaterali

23.11.2016 — Comunicato stampa DEA
Il 23 novembre 2016 il Consiglio federale ha preso conoscenza di un rapporto contenente misure concrete per migliorare ulteriormente l’esecuzione delle misure collaterali. L’obiettivo delle nove misure proposte dal gruppo di lavoro per attuare un piano d’azione, e approvate dal Consiglio federale, è di aumentare la qualità e l’impatto dell’attività di controllo. Negli ultimi anni la SECO, in collaborazione con le parti sociali e i Cantoni, ha già ottenuto notevoli miglioramenti grazie al rafforzamento della formazione degli organi di controllo e a un potenziamento del sostegno finanziario per l’attività di controllo in alcuni Cantoni.


Il consigliere federale Didier Burkhalter in Slovenia per tracciare le vie della cooperazione futura

15.11.2016 — Comunicato stampa DEA
«Le relazioni tra la Svizzera e la Slovenia sono ottime e costruttive. La sfida consiste nel mantenerle e nello svilupparle», ha affermato Didier Burkhalter in occasione di una serie di incontri a Lubiana, il 15 novembre 2016. La volontà dei due Paesi e lo sviluppo delle relazioni con l'Unione europea saranno decisivi per riuscirci. Il consigliere federale Burkhalter ha incontrato il ministro degli esteri Karl Erjavec, il primo ministro Miro Cerar e il presidente del Parlamento Milan Brglez.


Visita ufficiale in Svizzera del presidente polacco Andrzej Duda

14.11.2016 — Comunicato stampa DEA
Lunedì 14 novembre il presidente della Confederazione Johann N. Schneider-Ammann ha ricevuto in visita ufficiale a Berna il presidente polacco Andrzej Duda. I colloqui ufficiali, ai quali hanno preso parte tre membri del Consiglio federale, si sono incentrati oltre che sulle relazioni bilaterali su tematiche di politica europea ed economica. Per approfondire il tema della formazione professionale duale dopo i colloqui il presidente della Confederazione Schneider-Ammann e il presidente polacco Duda hanno visitato un’impresa nella regione di Berna.


Colloqui Von Wattenwyl dell’11 novembre 2016

11.11.2016 — Comunicato stampa DEA

Berna - I vertici dei partiti e dei gruppi parlamentari di UDC, PPD, PLR e PS si sono incontrati venerdì 11 novembre 2016 per i quarti colloqui Von Wattenwyl dell’anno. Sotto la direzione del presidente della Confederazione Johann N. Schneider-Ammann si è discusso di finanze federali, della situazione nell’ambito dell’asilo e delle relazioni della Svizzera con l’Unione europea, anche alla luce della Brexit.        


La Svizzera e il Principato del Liechtenstein convengono l’ampliamento della collaborazione in materia di educazione, ricerca e innovazione

11.11.2016 — Comunicato stampa DEA
Venerdì 11 novembre 2016 il presidente della Confederazione Johann N. Schneider-Ammann ha ricevuto in visita ufficiale a Berna il principe ereditario Alois del Liechtenstein. In occasione dell’incontro entrambe le parti hanno sottolineato il vivo legame esistente tra i due Paesi, in particolare hanno deciso di approfondire ulteriormente la collaborazione nel settore dell’educazione, della ricerca e dell’innovazione (ERI). A questo proposito sono stati firmati un accordo e una dichiarazione congiunta. I colloqui si sono incentrati inoltre sulle questioni di politica europea. Questa sera il principe ereditario Alois inaugura con il consigliere federale Alain Berset un’esposizione di opere provenienti dalla collezione privata della sua famiglia al Kunstmuseum di Berna.

Oggetto 61 – 72 di 258

Comunicato stampa (239)

Notizia (19)