News

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (1333)

Oggetto 1009 – 1020 di 1333

Il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann e il direttore generale dell’ESA rafforzano la promozione delle imprese attive nel settore spaziale

27.03.2015 — Comunicato stampa DEA
Il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann ha ricevuto oggi a Zurigo Jean-Jacques Dordain, direttore generale uscente dell’Agenzia spaziale europea (ESA). Durante l’incontro hanno firmato un memorandum d’intesa per promuovere la business incubation e rafforzare in questo modo la presenza dell’ESA sul territorio svizzero. Hanno inoltre fatto un primo bilancio della co-presidenza a livello ministeriale della Svizzera e del Lussemburgo.


Svizzera e Grecia hanno ripreso i colloqui in materia fiscale

26.03.2015 — Comunicato stampa DEA
In data odierna il segretario di Stato Jacques de Watteville e il ministro di Stato Nikos Pappas hanno ripreso ad Atene i colloqui, interrotti da un anno, sulle questioni fiscali aperte. La Svizzera e la Grecia vogliono rafforzare la collaborazione nella lotta contro i reati fiscali. In questo contesto hanno discusso in modo particolare i lavori preparatori ai fini dello scambio automatico di informazioni, la cui introduzione è prevista per il 2017/2018.


Adeguamento delle disposizioni sulla sorveglianza degli assicuratori

25.03.2015 — Comunicato stampa DEA
Nella sua seduta odierna, il Consiglio federale ha deciso una revisione dell’ordinanza sulla sorveglianza delle imprese di assicurazione private. Gli adeguamenti devono rendere possibile in particolare il riconoscimento da parte dell’UE dell’equivalenza tra le regole svizzere in materia di solvibilità e i requisiti fissati dalla direttiva Solvibilità II.


La Consigliera federale Doris Leuthard ha incontrato Ségolène Royal

23.03.2015 — Comunicato stampa DEA

Berna, Nel quadro di una visita di lavoro, la Consigliera federale Doris Leuthard ha incontrato oggi a Parigi Ségolène Royal, Ministra francese dell’ecologia, dello sviluppo sostenibile e dell’energia. Al centro dei colloqui figuravano la politica energetica e la questione del riscaldamento climatico. Il soggiorno nella capitale francese ha pure fatto da cornice a un incontro tra il Capo del Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni (DATEC) e Alain Vidalies, Segretario di Stato incaricato dei trasporti.


Statistica dei frontalieri nel 2014 – Un po' attenuata la crescita del numero di frontalieri nel 2014

23.03.2015 — Comunicato stampa DEA

Neuchâtel, 23.03.2015 - (UST) - Nel 2014 il numero di frontalieri di nazionalità straniera occupati in Svizzera è aumentato di 8600 unità (+3,1%). Un po' più della metà di loro era domiciliata in Francia (52,4%), circa un quarto (23,7%) in Italia e un quinto (20,4%) in Germania. In Ticino si osserva la quota di frontalieri (26,2%) più elevata rispetto al totale degli occupati. Questo è quanto emerge dai risultati della statistica dei frontalieri effettuata a cadenza trimestrale dall'Ufficio federale di statistica (UST).



Compensazione dei prezzi per il commercio di prodotti agricoli trasformati: nuovi prezzi di riferimento dal 1° aprile 2015

20.03.2015 — Comunicato stampa DEA
Il 1° aprile 2015, per decisione del Comitato misto dell’Accordo di libero scambio verranno aggiornati i prezzi di riferimento in base al protocollo n. 2 dell’Accordo di libero scambio Svizzera-UE del 1972 riguardante taluni prodotti agricoli trasformati. Lo stesso giorno la Svizzera adeguerà anche i prezzi di riferimento per il commercio di prodotti agricoli trasformati con i Paesi terzi.


Svizzera e UE parafano un accordo per lo scambio automatico di informazioni in materia fiscale

19.03.2015 — Comunicato stampa Mission EU Brussels

Berna, 19.03.2015 - In data odierna la Svizzera e l’UE hanno parafato a Bruxelles un accordo che prevede l’introduzione dello standard globale per lo scambio automatico di informazioni in materia fiscale. Dopo che saranno state create le necessarie basi legali, dal 2017 la Svizzera e i 28 Stati membri dell’UE intendono rilevare i dati di conti per effettuare dal 2018 lo scambio di tali dati. Con l’attuazione dello standard globale, la Svizzera e l’UE forniscono un importante contributo alla lotta contro la sottrazione d’imposta.



Svizzera e UE parafano un accordo per lo scambio automatico di informazioni in materia fiscale

19.03.2015 — DEA
In data odierna la Svizzera e l’UE hanno parafato a Bruxelles un accordo che prevede l’introduzione dello standard globale per lo scambio automatico di informazioni in materia fiscale. Dopo che saranno state create le necessarie basi legali, dal 2017 la Svizzera e i 28 Stati membri dell’UE intendono rilevare i dati di conti per effettuare dal 2018 lo scambio di tali dati. Con l’attuazione dello standard globale, la Svizzera e l’UE forniscono un importante contributo alla lotta contro la sottrazione d’imposta.



La Svizzera è ammessa alla seconda fase della valutazione dei Paesi del Forum globale

16.03.2015 — Comunicato stampa DEA
La Svizzera viene ammessa alla seconda fase dell’esame dei Paesi. Questa è la conclusione a cui giunge il Forum globale nel suo rapporto, pubblicato in data odierna, sulle condizioni quadro legali svizzere necessarie per l’assistenza amministrativa in materia fiscale. La decisione riconosce gli sforzi della Svizzera per adempiere lo standard internazionale in materia di scambio di informazioni su domanda. La seconda fase della valutazione, che verterà sull’attuazione del dispositivo svizzero nella prassi, inizierà nell’ultimo trimestre del 2015.

Oggetto 1009 – 1020 di 1333

Comunicato stampa (1263)

Notizia (70)