News

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (1342)

Oggetto 1021 – 1032 di 1342

La Consigliera federale Doris Leuthard ha incontrato Ségolène Royal

23.03.2015 — Comunicato stampa Europa

Berna, Nel quadro di una visita di lavoro, la Consigliera federale Doris Leuthard ha incontrato oggi a Parigi Ségolène Royal, Ministra francese dell’ecologia, dello sviluppo sostenibile e dell’energia. Al centro dei colloqui figuravano la politica energetica e la questione del riscaldamento climatico. Il soggiorno nella capitale francese ha pure fatto da cornice a un incontro tra il Capo del Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni (DATEC) e Alain Vidalies, Segretario di Stato incaricato dei trasporti.


Statistica dei frontalieri nel 2014 – Un po' attenuata la crescita del numero di frontalieri nel 2014

23.03.2015 — Comunicato stampa Europa

Neuchâtel, 23.03.2015 - (UST) - Nel 2014 il numero di frontalieri di nazionalità straniera occupati in Svizzera è aumentato di 8600 unità (+3,1%). Un po' più della metà di loro era domiciliata in Francia (52,4%), circa un quarto (23,7%) in Italia e un quinto (20,4%) in Germania. In Ticino si osserva la quota di frontalieri (26,2%) più elevata rispetto al totale degli occupati. Questo è quanto emerge dai risultati della statistica dei frontalieri effettuata a cadenza trimestrale dall'Ufficio federale di statistica (UST).



Compensazione dei prezzi per il commercio di prodotti agricoli trasformati: nuovi prezzi di riferimento dal 1° aprile 2015

20.03.2015 — Comunicato stampa Europa
Il 1° aprile 2015, per decisione del Comitato misto dell’Accordo di libero scambio verranno aggiornati i prezzi di riferimento in base al protocollo n. 2 dell’Accordo di libero scambio Svizzera-UE del 1972 riguardante taluni prodotti agricoli trasformati. Lo stesso giorno la Svizzera adeguerà anche i prezzi di riferimento per il commercio di prodotti agricoli trasformati con i Paesi terzi.


Svizzera e UE parafano un accordo per lo scambio automatico di informazioni in materia fiscale

19.03.2015 — Comunicato stampa Mission EU Brussels

Berna, 19.03.2015 - In data odierna la Svizzera e l’UE hanno parafato a Bruxelles un accordo che prevede l’introduzione dello standard globale per lo scambio automatico di informazioni in materia fiscale. Dopo che saranno state create le necessarie basi legali, dal 2017 la Svizzera e i 28 Stati membri dell’UE intendono rilevare i dati di conti per effettuare dal 2018 lo scambio di tali dati. Con l’attuazione dello standard globale, la Svizzera e l’UE forniscono un importante contributo alla lotta contro la sottrazione d’imposta.



Svizzera e UE parafano un accordo per lo scambio automatico di informazioni in materia fiscale

19.03.2015 — Europa
In data odierna la Svizzera e l’UE hanno parafato a Bruxelles un accordo che prevede l’introduzione dello standard globale per lo scambio automatico di informazioni in materia fiscale. Dopo che saranno state create le necessarie basi legali, dal 2017 la Svizzera e i 28 Stati membri dell’UE intendono rilevare i dati di conti per effettuare dal 2018 lo scambio di tali dati. Con l’attuazione dello standard globale, la Svizzera e l’UE forniscono un importante contributo alla lotta contro la sottrazione d’imposta.



La Svizzera è ammessa alla seconda fase della valutazione dei Paesi del Forum globale

16.03.2015 — Comunicato stampa Europa
La Svizzera viene ammessa alla seconda fase dell’esame dei Paesi. Questa è la conclusione a cui giunge il Forum globale nel suo rapporto, pubblicato in data odierna, sulle condizioni quadro legali svizzere necessarie per l’assistenza amministrativa in materia fiscale. La decisione riconosce gli sforzi della Svizzera per adempiere lo standard internazionale in materia di scambio di informazioni su domanda. La seconda fase della valutazione, che verterà sull’attuazione del dispositivo svizzero nella prassi, inizierà nell’ultimo trimestre del 2015.


Libera circolazione delle persone: regole chiare per i dimoranti temporanei in certa d’impiego

13.03.2015 — Comunicato stampa Europa

Berna, Gli stranieri che desiderano ottenere un permesso di soggiorno di breve durata per cercare un impiego in Svizzera devono disporre di mezzi finanziari sufficienti per mantenersi. Venerdì il Consiglio federale ha adottato la relativa modifica dell’ordinanza sull’introduzione della libera circolazione delle persone (OLCP), che entrerà in vigore il 1° aprile 2015.


Cooperazione di Prüm: il Consiglio federale conferisce un mandato negoziale

13.03.2015 — Comunicato stampa Europa
Il Consiglio federale intende partecipare alla cooperazione nell’ambito del trattato di Prüm. Essa consente di semplificare lo scambio di informazioni al fine di contrastare la criminalità transfrontaliera tra gli Stati dell’Unione europea (UE). A tal fine, il Consiglio federale ha conferito il mandato per avviare i negoziati con l’UE. Tale mandato trova anche l’appoggio delle Commissioni della politica estera e dei Cantoni.


La presidente della Confederazione a Bruxelles per una seduta del Consiglio Giustizia e affari interni dedicata a terrorismo e migrazione

La presidente della Confederazione Sommaruga alla riunione del Comitato misto Schengen

12.03.2015 — Comunicato stampa Mission EU Brussels

Berna, 12.03.2015 - Oggi la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga ha partecipato alla riunione del Comitato misto Schengen, tenutasi a Bruxelles nell’ambito del Consiglio Giustizia e affari interni (Consiglio GAI) dell’Unione europea. Tra i temi affrontati nel corso della riunione figurano in particolare la lotta al terrorismo e i flussi migratori.

Oggetto 1021 – 1032 di 1342

Comunicato stampa (1272)

Notizia (70)