Relazioni bilaterali Svizzera–Camerun

Le relazioni tra il Camerun e la Svizzera sono buone. Si osserva un notevole interesse a sviluppare le relazioni bilaterali, in particolare nel settore della migrazione.

Priorità delle relazioni diplomatiche

La Svizzera ha elaborato e approvato una strategia per l’Africa subsahariana per il periodo 2021–2024.

Nel settembre del 2014 sono stati firmati due accordi nel settore della migrazione. Le questioni inerenti all’ambito migratorio rappresentano un punto importante della cooperazione bilaterale e il dialogo tra i due Governi è efficace.

Strategia Africa subsahariana 2021–2024 (PDF, 3.1 MB, Italiano)

Banca dati dei trattati internazionali

Migrazione

Cooperazione economica

Gli scambi commerciali sono modesti e da diversi anni si situano intorno ai 15 milioni CHF. Il settore economico svizzero è presente in Camerun, soprattutto attraverso multinazionali.

La Svizzera e il Camerun hanno concluso un accordo concernente il commercio, la protezione degli investimenti e la cooperazione tecnica entrato in vigore nel 1967.

Sostegno commerciale, Switzerland Global Enterprise SGE

Promozione della pace e sicurezza umana

Dal 2019 la Svizzera si adopera per una risoluzione pacifica del conflitto nelle regioni nord-occidentali e sud-occidentali del Camerun. A questo scopo mette a disposizione la sua esperienza in materia di buoni uffici e facilitazione del dialogo a integrazione delle iniziative nazionali volte alla risoluzione del conflitto.

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario

Il Camerun sta affrontando numerose crisi umanitarie di una certa entità. La Svizzera offre un sostegno significativo in risposta a queste situazioni attraverso alcune agenzie delle Nazioni Unite, il Comitato internazionale della Croce Rossa e varie organizzazioni non governative. Il tema della protezione della popolazione civile è al centro della strategia di sostegno della Svizzera.

Il nostro Paese continua anche a promuovere progetti governativi nei settori dell’agricoltura, dell’acqua e dell’energia finanziati tramite fondi di controvalore. A Douala, la Svizzera sostiene anche un importante progetto pilota nel campo dell’urbanizzazione realizzato con e per gli sfollati e le comunità ospitanti (in collaborazione con le Nazioni Unite).

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario

Le svizzere e gli svizzeri in Camerun

In base alla Statistica sugli Svizzeri all’estero, alla fine del 2020 in Camerun risiedevano 237 cittadini svizzeri e in Svizzera 4296 cittadini camerunesi.