Strategia – Cambogia

Nella regione del Mekong, e più precisamente in Cambogia e in Laos, la Svizzera lavora per costruire società inclusive basate su uno sviluppo equo e sostenibile e su una governance democratica. Sostiene le nuove generazioni, le donne e i gruppi svantaggiati attraverso programmi nel campo del buongoverno e dell’impegno civico, della gestione dei cambiamenti climatici e delle risorse naturali come pure dello sviluppo economico inclusivo.

Nonostante la grande crescita economica dall’inizio degli anni 2000, che ha permesso ai Paesi del Mekong di fare passi avanti nella lotta alla povertà, le disparità sono in aumento e colpiscono soprattutto le popolazioni rurali. La pandemia di COVID-19 ha causato una grave crisi socioeconomica. I gruppi più vulnerabili, come le donne, le minoranze etniche e gli abitanti delle regioni più remote, sono anche quelli più penalizzati da un modello economico basato sullo sfruttamento non sostenibile delle risorse naturali.

L’obiettivo del programma di cooperazione svizzero per la regione del Mekong 2022–2025 è fare in modo che le giovani generazioni, le donne e i gruppi svantaggiati diventino più forti e più resilienti e vengano maggiormente inclusi nei processi di sviluppo. Rafforzando le istituzioni locali e migliorando le politiche, punta inoltre a migliorare i mezzi di sussistenza.

Informazioni più dettagliate possono essere trovate sulla pagina inglese.