Validi il:
Diffusi il: 15.03.2020

Per limitare la diffusione del nuovo Coronavirus (COVID-19), il governo lettone ha imposto diverse restrizioni di viaggio.


Consigli di viaggio - Lettonia

Attualità

Per limitare la diffusione del nuovo Coronavirus (COVID-19), il governo lettone ha imposto diverse restrizioni di viaggio, ad esempio;.

  • Dal 17 marzo 2020, interruzione di tutti i trasporti internazionali di passeggeri, compresi i servizi aerei, ferroviari, marittimi e di autobus da e per la Lettonia.
  • un divieto d'ingresso per tutti i viaggiatori. Ci sono eccezioni per alcuni gruppi di persone.
  • le persone con cittadinanza lettone e/o un permesso di soggiorno in Lettonia sono soggette a una quarantena obbligatoria di 14 giorni dopo l'ingresso.

Ulteriori provvedimenti sono possibili. Si raccomanda di informarsi presso l'Ambasciata di Lettonia a Vienna o sul posto presso la Cancelleria dello Stato o il Ministero della Salute riguardo alle misure attualmente in vigore nella zona di destinazione. Seguire le istruzioni delle autorità locali.
Ambasciata di Lettonia a Vienna, Austria
Cabinet of Ministers, State Chancellery (englisch, lettisch, russisch)
Ministry of Health (englisch, lettisch, russisch)

Si raccomanda di discutere il programma di viaggio con il proprio operatore turistico e/o con l’assicurazione di viaggio.

I mezzi di assistenza del Centro regionale consolare a Stoccolma o dell’Ambasciata di Svizzera a Riga per l’uscita dal Paese o per la continuazione del viaggio sono solo limitati, se non addirittura nulli.
Centro regionale consolare a Stoccolma, Svezia
Ambasciata di Svizzera a Riga

Osservare le informazioni e i consigli dell’Ufficio federale della sanità pubblica UFSP e il Focus «Nuovo coronavirus (COVID-19)».
Ufficio federale della sanità pubblica

Focus «Nuovo coronavirus (COVID-19)»

Prestare anche attenzione alle informazioni e alle raccomandazioni che seguono.

Valutazione sommaria

La Lettonia è un Paese stabile.

Non si può escludere il rischio di attentati terroristici neanche in Lettonia. La rubrica terrorismo e sequestri rende attenti ai pericoli del terrorismo.
Terrorismo e sequestri

Criminalità

Borseggi ed effrazioni di automobili avvengono sporadicamente. Si raccomandano le seguenti misure precauzionali:

  • non portare oggetti di valore (orologi, gioielli ecc.) e tenere con sé solo piccole quantità di denaro;
  • prestare un'attenzione particolare negli assembramenti come per esempio nei mercati, nei pressi delle attrazioni turistiche e nel centro città.
  • utilizzare se possibile parcheggi custoditi;
  • depositare i documenti nella cassetta di sicurezza dell'albergo. Portare comunque sempre con sé una fotocopia del passaporto;
  • non accettare cibo o bibite da persone sconosciute, che potrebbero averli drogati con lo scopo poi di derubare la vittima.

Trasporti e infrastrutture

Tutti gli utenti della strada (motociclisti, ciclisti, pedoni, ecc.) devono indossare una luce catarifrangente durante la notte e in caso di scarsa visibilità.

Il pericolo di incidenti stradali è relativamente elevato. In inverno, soprattutto sulle strade secondarie, spesso non viene sparso il sale e la neve non viene sgombrata. In caso di incidente automobilistico e trattative con la polizia non firmare nessun documento di cui non si capisce il contenuto (ammissione di colpa). Se occorre, esigere un interprete. Prestare un’attenzione particolare sulle strade fuori città a causa delle buche nella carreggiata.

Trasporti pubblici: La Lettonia dispone di una vasta rete di collegamenti stradali e di alcune linee ferroviarie locali.

Disposizioni giuridiche specifiche

Il tasso di alcolemia massimo per i conducenti è di 0,5 per mille (0,2 per mille per conducenti in possesso di una licenza di condurre per un periodo inferiore ai due anni). È per principio proibito bere bevande alcoliche in pubblico. Lo si può fare a casa o in locali con apposita licenza.

Le infrazioni alla legge sugli stupefacenti sono punite con vari anni di detenzione. Le condizioni di detenzione sono peggiori rispetto alla Svizzera.

Assistenza medica

L’assistenza medica di base è garantita. Si deve esibire la tessera europea di assicurazione malattia ad ogni trattamento medico od ospedaliero.
Promemoria dell’Istituzione comune LAMal

Se si necessita di particolari farmaci, occorre prevederne una scorta sufficiente. Va ricordato tuttavia che in molti Paesi vigono prescrizioni particolari per portare con sé medicinali contenenti sostanze stupefacenti (ad esempio il metadone) e sostanze per la cura di malattie psichiche. Si consiglia di informarsi eventualmente prima del viaggio direttamente presso la rappresentanza estera competente (ambasciata o consolato) e di consultare la rubrica Link per il viaggio, dove figurano ulteriori informazioni su questo argomento e in generale sul tema viaggi e salute. Medici e centri di vaccinazione informano in merito al diffondersi di malattie e alle possibili misure di protezione.

Indirizzi utili

Numero di emergenza: 112
Polizia per i turisti a Riga: tel. +371 67181818

Rappresentanze svizzere all'estero: in caso di emergenza all'estero, è possibile rivolgersi alla rappresentanza svizzera più vicina o alla Helpline DFAE.
Centro regionale consolare a Stoccolma, Svezia
Ambasciata di Svizzera a Riga

Helpline DFAE

Rappresentanze estere in Svizzera: per ottenere informazioni in merito all'entrata nel Paese (documenti autorizzati, visti, ecc.) occorre rivolgersi all'ambasciata o al consolato competente. Quest'ultimi danno inoltre ragguagli sulle prescrizioni doganali per l'importazione o l'esportazione di animali o di merci: apparecchi elettronici, souvenir, medicamenti, ecc.
Rappresentanze estere in Svizzera

Clausola di esclusione della responsabilità
I Consigli di viaggio del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) poggiano su fonti d'informazione proprie, reputate degne di fede. I Consigli di viaggio sono utili indicazioni ausiliarie per programmare un viaggio in modo accurato. Il DFAE non si assume tuttavia la responsabilità né della pianificazione né dello svolgimento del viaggio.
Le situazioni di pericolo sono spesso imprevedibili e confuse e possono mutare rapidamente. Il DFAE non garantisce la completezza dei consigli di viaggio e la correttezza delle informazioni riportate nelle pagine esterne collegate al sito. Declina ogni responsabilità per eventuali danni legati a un viaggio. Le pretese derivanti dall’annullamento di un viaggio vanno avanzate direttamente all’agenzia di viaggio o alla compagnia presso la quale si è stipulata l’assicurazione di viaggio.