COVID-19: Situazione attuale in Slovenia

News locali, 24.11.2020

Per i viaggiatori provenienti dalla Svizzera: dal 26 ottobre 2020 la Svizzera è sulla lista rossa. I viaggiatori che entrano nel Paese devono essere sottoposti a una quarantena di 10 giorni, a meno che non sia disponibile un test corona negativo di non più di 48 ore. La quarantena può anche finire più presto (dopo 5 giorni) se il test viene effettuato in Slovenia e risulta negativo.

Eccezioni alla quarantena, anche in assenza di test COVID:

  • Lavoratori migranti transfrontalieri giornalieri che ritornano in Slovenia entro 14 ore dall'attraversamento del confine,
  • Persone con passaporto diplomatico,
  • Membri di una delegazione di funzionari stranieri,
  • Rappresentanti di autorità di sicurezza straniere in missione
  • Persone nel trasporto commerciale,
  • Persone con una visita medica programmata,
  • Persone che attraversano il confine per essere incluse nel processo educativo,
  • Persone con questioni d'affari urgenti,
  • Visite di 72 ore ai parenti all'estero: Questa eccezione vale ora solo per le visite nei Paesi dell'UE e dell'area Schengen.

Dal 13 settembre la quarantena è stata ridotta da 14 a 10 giorni.

Il covid test negativo non può essere più vecchio di 48 ore e deve essere eseguito in uno Stato membro dell'UE, in uno Stato membro di Schengen o in Slovenia.

Il transito è consentito: le persone devono lasciare la Slovenia entro dodici ore. Non sono consentite soste non necessarie e non è consentito lasciare il percorso di transito. I passeggeri possono svolgere compiti urgenti come il rifornimento di carburante e la sosta per motivi fisiologici durante il viaggio, ma non possono pernottare. Ad una persona che si presume non possa lasciare il territorio della Slovenia a causa di misure adottate dai paesi vicini verrà negato l'ingresso.

Confine con l'Italia

Le persone senza cittadinanza italiana o slovena possono attraversare la frontiera solo ai seguenti valichi di frontiera: Vrtojba - St. Andrea, Fernetiči - Fernetti, Škofije - Rabuiese, Krvavi potok - Pesse

Confine con l'Austria

Le persone senza cittadinanza austriaca o slovena possono attraversare la frontiera solo ai seguenti valichi di frontiera: Karawankentunnel (A11) – Karavanke (A2), Loiblpass – Ljubelj, Spielfeld (Autobahn) – Šentilj (avtocesta), Spielfeld (Bahnhof) – Šentilj (železniška postaja).

Confine con l'Ungheria

Le persone senza cittadinanza ungherese o slovena possono attraversare la frontiera solo ai seguenti valichi di frontiera: Dolga vas - Redics, Pince (avtocesta) - Torniyszentmiklos (Országút).

Il governo sloveno ha introdotto le seguenti misure per frenare la diffusione del coronavirus:

  • I residenti non possono lasciare i loro comuni. Tuttavia, sono state introdotte alcune eccezioni: Pendolari, lavori agricoli e forestali, fornitura di servizi sanitari e di protezione della proprietà, assistenza a un membro della famiglia, accesso a farmacie, servizi sanitari e ospedali, accesso a rappresentanze diplomatiche e consolari straniere e accesso a servizi di emergenza, ecc.
  • In tutta la Slovenia è stato introdotto il coprifuoco dalle 21.00 alle 6.00.
  • Solo i familiari stretti e le persone della stessa famiglia possono riunirsi. 
  • Le maschere devono essere indossate anche all'esterno e all'interno di un veicolo quando si trasportano persone che non appartengono alla stessa famiglia.
  • C'è un divieto generale di eventi, raduni, matrimoni e cerimonie religiose.
  • Il trasporto pubblico è stato sospeso dal 16 novembre 2020.
  • Gli asili, le scuole e le università sono chiusi, l'insegnamento a distanza è organizzato.

Covid-19 Tracker

Ultime informazioni dal Ministero della Salute sloveno

Restrizioni all'ingresso e altre misure del governo sloveno

Si prega di notare le raccomandazioni igieniche ed evitare tutte folle.