Consolato generale di Svizzera a Shanghai

Vista sulla skyline di Shanghai
Vista sulla skyline di Shanghai © Pixabay

COVID-19

Ingresso in Svizzera 

Per i cittadini svizzeri, l'ingresso in Svizzera è possibile in qualsiasi momento. Per i coniugi cinesi di cittadini svizzeri che vivono all'estero, le rappresentanze svizzere in Cina possono rilasciare visti per soggiorni brevi.

I richiedenti che non sono imparentati con un cittadino svizzero possono trovare tutte le informazioni sulla procedura di visto sul nostro sito web > Visa & entry to Switzerland (solo inglese e cinese).

Le persone che entrano in Svizzera devono presentare un certificato di vaccinazione (Sinovac/Sinopharm sono anch’essi validi), o un test PCR negativo (datato non oltre 72 ore) o un test rapido dell'antigene (datato non oltre 48 ore). I cittadini non vaccinati dovranno effettuare un ulteriore test dopo quattro o sette giorni dall’entrata in Svizzera.

Come già precedentemente richiesto, tutte le persone che entrano in Svizzera devono compilare un modulo di ingresso elettronico almeno 48 ore prima della partenza.

Sul sito internet dell'UFSP troverete le disposizioni attuali sul tema coronavirus ed entrata in Svizzera.

Certificati Covid per le persone vaccinate all'estero 

L'obbligo del certificato Covid è stato esteso, pertanto ora è obbligatorio per i grandi eventi, così come per gli eventi in strutture culturali, sportive e ricreative a partire da 30 persone o più, come all'interno di bar e ristoranti, ecc.

Tutte le persone che sono state vaccinate all'estero con un vaccino approvato dall'Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) potranno ora ottenere un certificato Covid svizzero. I cittadini svizzeri all'estero che sono stati vaccinati con Sinopharm/Sinovac potranno anche richiedere un certificato Covid svizzero sulla base di una deroga. Vi invitiamo pertanto ad informarvi direttamente in merito alla procedura e quali i documenti da presentare presso l’ufficio competente.

Sul sito internet dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) troverete inoltre i regolamenti più recenti in merito al certificato Covid.

Vaccinazioni per i cittadini svizzeri che vivono all'estero 

I cittadini svizzeri che vivono all'estero e i loro stretti familiari (che vivono nella stessa economia domestica) che non posseggono la cittadinanza svizzera, possono ora fare richiesta di essere vaccinati durante il loro soggiorno in Svizzera.

L’implementazione della vaccinazione è regolata dai cantoni. Vogliate pertanto contattate direttamente l'ufficio cantonale competente del cantone in cui trascorrerete il vostro prossimo soggiorno in Svizzera.

Vaccinazione (Yangtze-Delta) 

Le informazioni ufficiali delle autorità locali si trovano sui siti internet delle rispettive province (solo in cinese): ShanghaiAnhuiJiangsuZhejiang. Le informazioni vengono aggiornate continuamente.

Ritornare in Cina

Per maggiori informazioni sui requisiti richiesti dalle autorità cinesi per rientrare in Cina dopo il soggiorno in Svizzera, vogliate consultare la pagina internet dell'Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese in Svizzera o del Consolato Generale della Repubblica Popolare Cinese a Zurigo.

Sezione consolare (non per i visti): In caso di emergenza, i servizi consolari sono a vostra disposizione anche fuori gli orari d'ufficio:

Helpline del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE):  

+41 800 247 365, +41 58 465 33 33 o helpline@eda.admin.ch 

Messaggio di benvenuto

Messaggio di benvenuto del Console generale

Visti – Entrata e soggiorno in Svizzera

Informazioni riguardanti le condizioni d’entrata e di soggiorno in Svizzera, la procedura per inoltrare una domanda di visto d’entrata, il formulario di domanda di visto e le spese

Servizi

Rivolgetevi alla rappresentanza svizzera sul posto di documenti d'identità, pratiche di stato civile, notificazioni di partenza/arrivo, domande sulla naturalizzazione ecc.

Novità

Notizie locali e internazionali

Informazioni più dettagliate possono essere trovate sulla pagina inglese.