Relazioni bilaterali Svizzera–Saint Kitts e Nevis

Le relazioni tra la Svizzera e questo Stato insulare caraibico sono buone, ma non molto intense. L’Ambasciata di Svizzera nella Repubblica dominicana tutela gli interessi svizzeri a Saint Kitts e Nevis.

Priorità delle relazioni diplomatiche

Dal 2007 l’Ambasciata di Santo Domingo (Repubblica Dominicana) rappresenta gli interessi della Svizzera a Saint Kitts e Nevis. Dal maggio 2011 il centro consolare regionale a Santo Domingo si occupa dei servizi consolari.

La Svizzera e Saint Kitts e Nevis non hanno ancora concluso alcun trattato bilaterale. La Svizzera raccomanda, nel quadro dell’EPU, l’attuazione immediata di una moratoria de jure sulla pena di morte in prospettiva di una sua abolizione.

Comunità caraibica CARICOM (en)

Governo di Saint Kitts e Nevis (en)

Cooperazione economica

Il settore finanziario e il turismo sono le principali attività economiche di Saint Kitts e Nevis. Le relazioni commerciali con la Svizzera sono modeste. Nel 2019 la Svizzera ha importato da Saint Kitts e Nevis merci per un valore di appena 380’000 CHF, mentre le esportazioni svizzere verso questo Paese sono state pari a 2,6 milioni CHF.

Sostegno commerciale, Switzerland Global Enterprise SGE

Le svizzere e gli svizzeri a St. Kitts e Nevis

In base alla Statistica sugli Svizzeri all’estero, alla fine del 2019 a Saint Kitts e Nevis risiedevano 21 cittadini svizzeri.

Storia delle relazioni bilaterali

Lo Stato di Saint Kitts e Nevis, situato nei Caraibi orientali (Piccole Antille), è composto da due isole e ha ottenuto l'indipendenza nel 1983. La Svizzera intrattiene relazioni diplomatiche con lo Stato insulare dal 1992.

Piccole Antille, Dizionario storico della Svizzera