Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutti (4051)

Oggetto 1 – 12 di 4051

Il direttore della Direzione del diritto internazionale pubblico firma l’accordo sullo statuto giuridico dell’Ufficio di collegamento della NATO a Ginevra

15.07.2024 — Comunicato stampa EDA
La NATO apre a Ginevra un ufficio di collegamento multilaterale per sviluppare la cooperazione con le organizzazioni internazionali e non governative che vi hanno sede. Oggi, a Berna, Franz Perrez, direttore della Direzione del diritto internazionale pubblico del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), e John Swords, consulente giuridico e direttore dell’Ufficio giuridico della NATO, hanno firmato un accordo che ne regola lo statuto giuridico.


Il DFAE lancia il piano d’azione 2024–2027 sull’abolizione universale della pena di morte

15.07.2024 — Comunicato stampa EDA
La Svizzera si impegna per un mondo senza pena di morte. La sua abolizione universale è uno degli obiettivi della Strategia di politica estera 2024–2027 del Consiglio federale e una delle quattro priorità tematiche delle Linee guida sui diritti umani 2021–2024 del DFAE. Il piano d’azione indirizza l’operato della Svizzera e definisce gli assi prioritari della sua azione nella lotta contro la pena di morte.


Relazioni bilaterali e sfide globali al centro del viaggio di Ignazio Cassis in America latina

15.07.2024 — Comunicato stampa EDA
La visita di oggi a San José, capitale del Costa Rica, segna la conclusione del viaggio di Ignazio Cassis in America latina. Al centro dei colloqui, le relazioni bilaterali, anche in ambito commerciale, un bilancio della conferenza sulla pace in Ucraina tenutasi sul Bürgenstock, e le sfide geopolitiche mondiali, nonché il loro impatto regionale e globale. Dal Perù al Costa Rica, il capo del DFAE ha incontrato le comunità svizzere in occasione delle celebrazioni organizzate per la festa nazionale del 1° agosto.


Il Consiglio dei diritti umani dell’ONU adotta una risoluzione svizzera sulle manifestazioni pacifiche

12.07.2024 — Comunicato stampa EDA
Il Consiglio dei diritti umani (CDU) conclude oggi a Ginevra la sua 56a sessione, dopo quattro settimane di lavori intensi in cui ha adottato più di 20 risoluzioni. La Svizzera è riuscita a far adottare per consenso una risoluzione sulla promozione e la protezione dei diritti umani nel quadro di manifestazioni pacifiche e ha partecipato a diversi negoziati in contesti tematici e geografici.


Sistemi alimentari sostenibili al centro del Forum politico di alto livello a New York

08.07.2024 — Comunicato stampa EDA
A che punto è la comunità internazionale nella lotta contro la povertà e la fame? Quest’anno il Forum politico di alto livello sullo sviluppo sostenibile, organizzato presso la sede dell’ONU a New York, valuterà lo stato di attuazione di questi due obiettivi dell’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile. La Svizzera è favorevole all’introduzione di un nuovo indicatore per misurare la diversità nutrizionale e rafforzare così i sistemi alimentari.


Il consigliere federale Ignazio Cassis si reca in America latina

08.07.2024 — Comunicato stampa EDA
Dal 10 al 15 luglio 2024 il consigliere federale Ignazio Cassis sarà in visita ufficiale in Brasile, Perù e Costa Rica. Al centro del viaggio, l’attuazione della Strategia Americhe 2022–2025 del Consiglio federale. Gli incontri verteranno anche sulle sfide geopolitiche mondiali e saranno l’occasione per fare il punto sulla Conferenza sulla pace in Ucraina organizzata a metà giugno sul Bürgenstock. Il capo del DFAE approfitterà del suo viaggio in Perù e in Costa Rica per incontrare la comunità svizzera in loco. Al termine del viaggio si recherà a New York, dove parteciperà a un dibattito aperto in seno al Consiglio di sicurezza dell’ONU sul mantenimento della pace e della sicurezza internazionale.


Ignazio Cassis in Asia centrale: economia e cooperazione internazionale al centro dei colloqui

03.07.2024 — Comunicato stampa EDA
Oggi si conclude il viaggio del consigliere federale Ignazio Cassis in Asia centrale. Il capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha dapprima fatto tappa in Tagikistan e poi in Kirghizistan. Durante le visite è stata riaffermata la buona collaborazione all’interno del gruppo di voto della Svizzera nelle istituzioni di Bretton Woods, di cui fanno parte entrambi i Paesi. Sono inoltre stati elogiati i risultati positivi dei programmi di cooperazione internazionale nei settori della digitalizzazione e delle risorse idriche.


Incontro a Dushanbe del gruppo svizzero di voto in seno alle istituzioni di Bretton Woods

28.06.2024 — Comunicato stampa EDA
La consigliera federale Karin Keller-Sutter e il consigliere federale Ignazio Cassis, insieme al presidente della Banca nazionale svizzera, Thomas Jordan, dal 1° al 3 luglio si recheranno a Dushanbe, nel Tagikistan, dove incontreranno i membri del gruppo di voto diretto dalla Svizzera in seno al Fondo monetario internazionale (FMI) e alla Banca mondiale, le due istituzioni di Bretton Woods. I consiglieri federali coglieranno l’occasione per condurre colloqui bilaterali con i rappresentanti del gruppo di voto. Al termine degli incontri, il consigliere federale Ignazio Cassis proseguirà alla volta del Kirghizistan.


Il Consiglio federale visita le città di Sion e Briga-Glis nonché la regione vitivinicola di Salgesch

27.06.2024 — Comunicato stampa EDA
Giovedì 27 giugno, primo giorno della gita del Consiglio federale di quest’anno, sotto la guida della presidente della Confederazione Viola Amherd il Consiglio federale ha incontrato la popolazione e le autorità cantonali e comunali nelle città vallesane di Sion e Briga-Glis. Lo stesso giorno era in programma anche una passeggiata tra i vigneti sopra il Comune di Salgesch. Il percorso, con vista sulla foresta di Pfynwald, è noto anche come sentiero della lucertola smeraldo.


Il Consiglio federale intende sancire nella legge la prassi relativa alla restituzione degli averi illeciti delle persone politicamente esposte

26.06.2024 — Comunicato stampa EDA
Il Consiglio federale intende proporre modifiche legislative per iscrivere nella legge la prassi sviluppatasi negli ultimi 20 anni in materia di restituzione dei valori patrimoniali di provenienza illecita di persone politicamente esposte all’estero (PPE). Nella seduta del 26 giugno 2024, ha approvato il rapporto in adempimento del postulato della Commissione della politica estera del Consiglio degli Stati (CPE-S) del 4 aprile 2019, che chiedeva di esaminare l’opportunità di armonizzare la legislazione in materia.


La Svizzera ribadisce il suo sostegno alle attività del Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR)

26.06.2024 — Comunicato stampa EDA
Nella sua seduta del 26 giugno 2024, il Consiglio federale ha deciso di concedere nel 2024 un contributo ordinario di 56 milioni di franchi al CICR per le sue operazioni nei Paesi in crisi. L’importo permetterà di far fronte ai bisogni umanitari causati dai conflitti armati. In virtù delle Convenzioni di Ginevra, il CICR ha ricevuto il mandato di proteggere la vita e la dignità delle vittime dei conflitti armati, di fornire loro assistenza e di garantire il rispetto del diritto internazionale umanitario.


La Svizzera stanzia 39 milioni di franchi per il Programma alimentare mondiale

26.06.2024 — Comunicato stampa EDA
Per far fronte all’insicurezza alimentare e alla malnutrizione, nella sua seduta del 26 giugno 2024 il Consiglio federale ha deciso di sostenere il Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite (PAM) con 39 milioni di franchi per il 2024. Il PAM è la più grande organizzazione umanitaria del mondo e combatte la fame su scala planetaria. È uno dei principali partner della Svizzera nell’ambito della cooperazione internazionale.

Oggetto 1 – 12 di 4051

Comunicati stampa (3751)

Notizie (300)

Ultima modifica 19.07.2023

Contatto

Comunicazione DFAE

Palazzo federale Ovest
3003 Berna

Telefono (solo per i media):
+41 58 460 55 55

Telefono (per tutte le altre richieste):
+41 58 462 31 53

Inizio pagina