Carriera nelle organizzazioni internazionali

La Svizzera si prefigge di occupare posizioni strategiche nelle organizzazioni multilaterali con quadri svizzeri di grado elevato. Per questo sviluppa strategie e porta avanti campagne mirate.

In singoli casi la Svizzera sostiene candidature individuali. Tale sostegno è selettivo e dipende dall’interesse politico del Paese nei confronti del posto e dell’organizzazione. In linea di massima la Svizzera si attiva se la candidata o il candidato rientra nella rosa finale delle persone prese in considerazione. Per poter valutare un eventuale sostegno, il DFAE ha bisogno del dossier completo di candidatura (bando di concorso, lettera di motivazione, curriculum vitae).

Nel caso di una candidatura concreta a un posto in un’organizzazione internazionale, il DFAE è a disposizione per fornire consulenza e sostegno.

Presenza della Svizzera nelle organizzazioni internazionali

Entrare a far parte di un’organizzazione internazionale

Lavorare per un'organizzazione internazionale può essere molto eccitante e appagante, e offre l'opportunità di incontrare e lavorare con persone provenienti da tutto il mondo. Tuttavia, dato che molti lavori si svolgono al di fuori della sede centrale dell'organizzazione, idealmente il candidato o la candidata dovrebbe essere:

  • flessibile e disponibile a lavorare in tutto il mondo
  • essere consapevole che potrebbe dover  sopportare privazioni nell’ambito della qualità di vita, della sicurezza e dei servizi
  • aperto/aperta alla collaborazione con persone provenienti da vari Paesi e avere le necessarie competenze interculturali
  • disponibile ad accettare per un lungo periodo incertezze a livello contrattuale. Spesso le organizzazioni internazionali offrono solo contratti a breve termine e non ne garantiscono il rinnovo.

Qui di seguito  si possono trovare alcune testimonianze di svizzeri che hanno lavorato in diverse posizioni all’ONU:

Perché lavorare per l’ONU?

In caso di interesse per una carriera presso un’organizzazione internazionale, si invita a consultare link sottostanti che reindirizzano ai portali d’impiego nei quali si trovano informazioni sui posti vacanti e sui processi di candidatura.

La Svizzera sostiene le nuove leve nelle fasi di accesso a un’organizzazione internazionale finanziando posti per Junior Professional Officer. Per ulteriori informazioni consultare:

Programma Young Professionals e programmi Junior Professional Officer

International Career Day 2021

Il DFAE invita neolaureate e neolaureati e giovani accademiche e accademici a scoprire le attività, le opportunità e le condizioni di lavoro presso numerose organizzazioni internazionali. La 17a edizione del International Career Day (ICD) si terrà nel 2021. Ulteriori informazioni seguiranno.

ICD 2021 

Pool di esperti per la promozione civile della pace

Il Pool di esperti per la promozione civile della pace offre posti in organizzazioni multilaterali, tra cui figurano anche quelli presso l’OSCE finanziati dalla Svizzera.

Pool di esperti per la promozione civile della pace

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario

Il Settore Aiuto umanitario e Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA) della DSC sostiene le organizzazioni partner attraverso i cosiddetti «distacchi». Le persone distaccate sono reclutate attraverso il Pool del CSA.

Cooperazione allo sviluppo e l’aiuto umanitario

Candidate e Candidati con competenze nell’ambito dei diritti umani

Una delle priorità della politica estera svizzera sono i diritti umani. Due importanti meccanismi del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite per promuovere e tutelare i diritti umani sono le cosiddette procedure speciali e gli organi istituiti dai trattati delle Nazioni Unite, che garantiscono e controllano l’attuazione delle convenzioni esistenti sui diritti umani. Per le candidate e i candidati con competenze riconosciute in quest’ambito sono interessanti i seguenti link.

Elezione dei membri degli organi istituiti dai trattati (en)

Selezioni per procedure speciali (en)