Validi il:
Diffusi il: 24.03.2020

Le norme relative al nuovo coronavirus (COVID-19) cambiano continuamente. Per conoscere le direttive attualmente in vigore in Svezia, si prega di prestare attenzione alle informazioni fornite dalle autorità svedesi competenti. (Capitolo Attualità)


Consigli di viaggio – Svezia

I consigli di viaggio poggiano su un'analisi della situazione attuale effettuata dal DFAE. Sono permanentemente controllati e se necessario aggiornati.

Si prega inoltre di leggere anche le raccomandazioni generali per tutti i viaggi come pure la rubrica focus, parte integrante dei presenti Consigli di viaggio.

NUOVO CORONAVIRUS (COVID-19):

Il Consiglio federale consiglia, per quanto possibile, di non effettuare viaggi all'estero non urgenti.

Prestare attenzione al focus nuovo coronavirus (Covid-19)

SVIZZERA
L’UFSP ha decretato che, chi entra in Svizzera in provenienza da Stati e da regioni con rischio elevato di contagio, deve mettersi in quarantena per dieci giorni. Vedi l'elenco dell'UFSP costantemente aggiornato. 
UFSP: obbligo di quarantena per chi entra in Svizzera

ALL’ESTERO
Esistono ancora numerose restrizioni d'ingresso (divieto d'ingresso, quarantena, certificato sanitario, ecc.). Inoltre, all'interno dei singoli Stati esistono misure per contenere la diffusione del nuovo coronavirus, come ad esempio le restrizioni alla libertà di movimento.

Prima di recarsi all'estero, si raccomanda di informarsi presso le rappresentanze estere in Svizzera (ambasciate e consolati) riguardo alle disposizioni di transito e d’ingresso attualmente in vigore e altre misure volte a contenere la diffusione del nuovo coronavirus.
Rappresentanze estere in Svizzera

Attualità

Nuovo coronavirus (COVID-19)

Prestare attenzione alle raccomandazioni del Consiglio federale e ad altre informazioni nel
focus «nuovo coronavirus(COVID-19)»

Per limitare la diffusione del nuovo coronavirus (COVID-19), sempre più paesi impongono restrizioni d'entrata e d'uscita nonché limitazioni di viaggio all'interno del paese. Le norme cambiano continuamente.

Per conoscere le direttive attualmente in vigore in Svezia, si prega di prestare attenzione alle informazioni fornite dalle autorità svedesi competenti e di contattare l’ambasciata di Svezia a Berna per qualsiasi domanda.
Ministry of Justice
Ambasciata di Svezia

Informazioni sui collegamenti di trasporto possono essere ottenute presso le aziende responsabili e le agenzie di viaggio.

Si raccomanda di osservare le informazioni e i consigli dell’
Ufficio federale della sanità pubblica UFSP

Valutazione sommaria

La situazione politica è stabile. Nelle grandi città, possono aver luogo delle manifestazioni. Prestare prudenza vicino alle manifestazioni e seguire le direttive delle autorità locali.

Il 7 aprile 2017, un camion ha fatto irruzione in una folla nel centro di Stoccolma. Diverse persone sono rimaste uccise o state ferite.

Le autorità svedesi pubblicano la loro valutazione del rischio di attentati terroristici su:
Swedish Security Service

La rubrica terrorismo e sequestri rende attenti ai pericoli del terrorismo.
Terrorismo e sequestri

Criminalità

Il pericolo di borseggi si registra soprattutto nelle città. Si sono verificate ripetutamente aggressioni a proprietari di camper o roulotte sulle aree di sosta delle autostrade.

Nelle città di Malmö, Stoccolma e Göteborg la criminalità può variare notevolmente da un quartiere all'altro. Alcuni quartieri sono stati ripetutamente teatro di sparatorie tra diverse bande criminali.

Si raccomanda di osservare le usuali misure precauzionali contro la microcriminalità. Informarsi presso conoscenti o in albergo sull'esistenza di quartieri in cui è necessario essere particolarmente prudenti, soprattutto la sera e durante la notte.

Trasporti e infrastrutture

La Svezia dispone di una buona rete stradale. Nelle zone rurali esiste il rischio di gravi incidenti con la selvaggina. Non sottovalutare le lunghe distanze. Tenere in considerazione le condizioni climatiche in inverno (tempeste di neve, grandine) e consultare le previsioni meteorologiche, prima di intraprendere lunghi viaggi.
Swedish Meteorological and Hydrological Institute: Weather
Swedish Transport Agency

In alcune città gli automobilisti devono pagare pedaggi urbani e tasse per le infrastrutture. Si consiglia di prestare attenzione alle informazioni qui sotto:
Transport Administration
(inglese, tedesco)
Road toll invoicing agency EPASS24
(inglese, tedesco)

Trasporti pubblici: esiste una buona rete di trasporti pubblici adeguata alla densità della popolazione (treni e bus).

Disposizioni giuridiche specifiche

Il consumo di alcolici in luoghi pubblici, parchi ecc. è disciplinato a livello comunale e vietato del tutto o in parte in alcuni Comuni. Il tasso di alcolemia massimo per i conducenti è di 0,2 per mille. Per chi contravviene a questo limite sono previste pene severe (fino a due anni di detenzione).
Police suédoise: infractions routières (francese, tedesco, inglese)

Le infrazioni alla legge sugli stupefacenti sono punite con diversi anni di detenzione già da una quantità piccola di qualsiasi tipo di droga.

Pericoli naturali

Specialmente nel nord del Paese le estreme condizioni meteorologiche in inverno richiedono una buona preparazione e un buon equipaggiamento se si svolgono attività all'esterno. Osservare le raccomandazioni e gli avvisi delle autorità locali e della popolazione. È consigliabile farsi accompagnare da una guida locale.

In estate, in molte regioni vi è un elevato pericolo di incendio boschivi. Prestare attenzione anche agli avvisi e alle istruzioni delle autorità locali.
Swedish Meteorological and Hydrological Institute: Fire Risk
Swedish Civil Contingencies Agency

Assistenza medica

L’assistenza medica è garantita. Si deve esibire la tessera europea di assicurazione malattia ad ogni trattamento medico od ospedaliero.
Promemoria dell’Istituzione comune LAMal

Se si necessita di particolari farmaci, occorre prevederne una scorta sufficiente. Va ricordato tuttavia che in molti Paesi vigono prescrizioni particolari per portare con sé medicinali contenenti sostanze stupefacenti (ad esempio il metadone) e sostanze per la cura di malattie psichiche. Si consiglia di informarsi eventualmente prima del viaggio direttamente presso la rappresentanza estera competente (ambasciata o consolato) e di consultare la rubrica Link per il viaggio, dove figurano ulteriori informazioni su questo argomento e in generale sul tema viaggi e salute. Medici e centri di vaccinazione informano in merito al diffondersi di malattie e alle possibili misure di protezione.

Indirizzi utili

Numero di emergenza generale: 112
Polizia generale: 114 14

Swedish Civil Contingencies Agency
Prescrizioni doganali svedesi: Customs Guide

Rappresentanze svizzere all'estero: in caso di emergenza all'estero, è possibile rivolgersi alla rappresentanza svizzera più vicina o alla Helpline DFAE.
Centro consolare regionale a Stoccolma

Helpline DFAE

Rappresentanze estere in Svizzera: per ottenere informazioni in merito all’entrata nel Paese (documenti autorizzati, visti, ecc.) occorre rivolgersi all'ambasciata o al consolato competente. Quest'ultimi danno inoltre ragguagli sulle prescrizioni doganali per l’importazione o l’esportazione di animali o di merci: apparecchi elettronici, souvenir, medicamenti, ecc.
Rappresentanze estere in Svizzera

Clausola di esclusione della responsabilità
I Consigli di viaggio del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) poggiano su fonti d'informazione proprie, reputate degne di fede. I Consigli di viaggio sono utili indicazioni ausiliarie per programmare un viaggio in modo accurato. Il DFAE non si assume tuttavia la responsabilità né della pianificazione né dello svolgimento del viaggio.
Le situazioni di pericolo sono spesso imprevedibili e confuse e possono mutare rapidamente. Il DFAE non garantisce la completezza dei consigli di viaggio e la correttezza delle informazioni riportate nelle pagine esterne collegate al sito. Declina ogni responsabilità per eventuali danni legati a un viaggio. Le pretese derivanti dall’annullamento di un viaggio vanno avanzate direttamente all’agenzia di viaggio o alla compagnia presso la quale si è stipulata l’assicurazione di viaggio.