Inizio pagina

Berna, Comunicato stampa, 22.01.2014

La piattaforma delle conoscenze sulla crescita verde (Green Growth Knowledge Platform, GGKP) è stata creata al fine di colmare le lacune di conoscenze a livello internazionale concernenti l’attuazione di strategie di crescita verde e delle relative misure politiche. Il segretariato della piattaforma è stato inaugurato ufficialmente il 22 gennaio 2014 a Ginevra.

L'economia verde è entrata nell'agenda globale almeno a partire dalla Conferenza sullo sviluppo sostenibile Rio+20 svoltasi nel giugno 2012. Diversi Governi hanno adottato misure politiche al fine di favorire la trasformazione della loro economia in un'economia verde. Infatti, rimarranno stabili, funzionanti e concorrenziali sul lungo termine solo le economie che sanno gestire in modo sostenibile le risorse naturali non rinnovabili del nostro Pianeta e che crescono in modo ecologico.

Per poter predisporre le conoscenze necessarie sulla crescita verde e le relative misure politiche e per renderle applicabili nei diversi Paesi, il Programma dell'ONU per l'ambiente (UNEP), l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE), la Banca mondiale e il Global Green Growth Institute hanno creato nel 2012 la piattaforma delle conoscenze Green Growth Knowledge Platform (GGKP). Questa piattaforma consente di raccogliere, elaborare e mettere a disposizione dei Paesi interessati le conoscenze teoriche e le esperienze pratiche. L'offerta della piattaforma sosterrà i Governi nell'attuazione delle misure politiche nell'ambito dell'economia verde.

Il 22 gennaio 2014, nel corso dell'inaugurazione ufficiale del segretariato della GGKP a Ginevra, il Direttore dell'UFAM, Bruno Oberle, ha sottolineato l'importanza a livello nazionale e internazionale del passaggio a un'economia verde. «Siamo convinti che la nuova piattaforma contribuirà a creare una base solida di conoscenze utili all'affermazione di un'economia verde.» Diversi operatori utilizzeranno questa piattaforma per coordinarsi, accordarsi, identificare e sfruttare sinergie ancora inutilizzate.

La Svizzera si impegna a livello nazionale e internazionale a favore di un'economia più efficiente dal punto di vista dell'uso delle risorse. Intende preservare le risorse naturali e strutturare in modo conseguente il settore economico. La piattaforma delle conoscenze ne riconosce l'impegno e ha quindi scelto Ginevra come sede del proprio segretariato. Il tal modo si promuove lo scambio fra la Svizzera e gli altri Paesi per quanto riguarda gli sviluppi connessi alla politica economica e delle risorse che consentono una gestione sostenibile delle risorse naturali. Questa scelta favorisce una stretta collaborazione con l'agenzia dell'UNEP, responsabile tra l'altro dell'economia verde, e lo sfruttamento di sinergie con altre importanti organizzazioni con sede a Ginevra (OMC, WEF, OMM, WWF, WBCSD) e con le numerose istituzioni di formazione della Svizzera. Attraverso l'UNEP, il nostro Paese sostiene le attività del segretariato della piattaforma delle conoscenze con un importo pari a circa 1,4 milioni di franchi (UFAM). La Svizzera finanzia inoltre la creazione del segretariato con 284 000 franchi (DFAE/DP).


Informazioni supplementari:

UFAM: L’economia verde nelle iniziative internazionali
Green Growth Knowledge Platform
Rede von Bruno Oberle, Direktor des BAFU


Indirizzo per domande:

Sezione Media
Telefono: +41 58 462 90 00
E-mail: mediendienst@bafu.admin.ch


Editore

Dipartimento federale dell
Dipartimento federale degli affari esteri

Ultima modifica 28.01.2022

Contatto

Comunicazione DFAE

Palazzo federale ovest
3003 Berna

Telefono (solo per i giornalisti):
+41 58 460 55 55

Telefono (per tutte le altre richieste):
+41 58 462 31 53